Gastronomia

La gastronomia alagoana è un miscuglio delle tradizioni degl’indiani, dei portoghesi (colonizzatori) e degli africani che sono arrivati in Brasile da schiavi. Gli indiani, i primi abitanti del paradiso alagoano, ci hanno lasciato come legato la tradizione della tapioca (pasta di farina di mandioca, conosciuta anche come aipim o macaxeira) molto aprezzata nella prima colazione e nei tramonti nel lungomare di Maceió.

Os sabores e temperos alagoanos
Os sabores e temperos alagoanos

La città há dei sapore di Nordest, del Brasile e del mondo… Infine, tutto incantare a tutti i gusti!

Frutti di mare

Sururu de Capote
Sururu de Capote

Maceio è una città con molti laghi e quindi ha nella sua cucina tradizionale piatti a base di molluschi. Tra le prelibatezze della città, il più importante è il piatto Sururu Capote con i crostacei cotti ancora nel guscio con latte di cocco, pomodori, prezzemolo e altri condimenti.

Lagosta
Lagosta

Chiunque gode i frutti di mare, si innamora di aragoste, gamberi, granchi e gamberi (parenti aragoste che vivono in acqua dolce) serviti nei ristoranti e bar in tutta Maceio. Questi sono gli ingredienti principali dei piatti tipici della città. A bordo dello stagno Mundaú, i piatti serviti sono meglio apprezzati con il tramonto. Altri piatti sono trovati sulla base di manioca, mais e cocco, pronti a deliziare e soddisfare tutti i gusti.

Alimenti tipici

Tapioca
Tapioca

La Tapioca è famoso nella cucina. Si prepara con la manioca, cocco grattugiato e formaggio. In Maceio, tapioca è facile da trovare sulla spiaggia, che, con l’acqua di cocco, che è dimostrato di essere in città.

IMG_5684

Cibi indigeni e africani, come il mais e manioca, riso dolce, patate dolci, patate e manioca con carne secca, tapioca, munguzá, polenta e polenta sono di solito servito a colazione e la sera.

E ‘anche importante ricordare la varietà di prelibatezze, sulla costa nord. Pé-de-moleque, brasileiras, bolos de milho, goma e suspiro possono essere acquistati presso bancarelle lungo la strada che mantiene questa tradizione degli ultimi decenni.

Incontra la nostra storia in un tour dei musei della capitale. Clicca qui per saperne di più.

Fotos: Semptur

 

Esta página também está disponível em: Inglese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Brasile